Comune Cavezzo
Amministrazione Trasparente
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Biblioteca Comunale
Speciale Scuola
Polizia Municipale
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Associazione Comuni Modenesi Area Nord
Associazioni
SMS Traffic
Iscriviti alla newsletter del Comune di Cavezzo

Genitori insieme dopo la separazione
Autore:Ufficio Servizi Sociali - Ultimo Aggiornamento:18/10/2007 17.52.04 Stampa Documento


Servizio Mediazione Familiare.gif

Genitori insieme dopo la separazione.
Le attività  del  Servizio Distrettuale  di Mediazione Familiare

La separazione coniugale non vuole necessariamente significare la rottura della famiglia anche se vuol dire cambiamento della famiglia. Mentre le relazioni tra partner finisce e l’assetto di vita in cui risiedeva questa relazione cambia, gli adulti e i bambini sviluppano anche nuove risorse e soluzioni alle possibili disgiunzioni create dalla separazione, si possono creare nuovi modi di mantenere modalità relazionali positive e soddisfacenti.

La Mediazione Familiare consiste in una ciclo di incontri rivolto ai genitori che incontrano i possibili dubbi e problematiche inerenti la fase di separazione: come è meglio attuare la separazione per far meno soffrire i figli? Come dirglielo, da soli o insieme? Cosa è meglio dire perché non sia un trauma per loro? Dovremo andare in pizzeria insieme per il bene dei figli?

Ad un anno dall’avvio del Servizio Distrettuale di Mediazione familiare il mediatore ha effettuato 140 colloqui con genitori che si trovano a fare i conti con la complessità dell’ esperienza di separazione.
Accanto agli incontri di mediazione familiare il Servizio organizza in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Modena per i prossimi mesi un ciclo di incontri di approfondimento per genitori e familiari che vivono le problematiche connesse alla separazione.
L'obiettivo di tale iniziativa, strutturata in tre incontri, è quello di fornire alle mamme e ai papà che sono separati o che si stanno separando una occasione per riflettere. Si parlerà dei figli, dei loro bisogni e di come facilitare il loro percorso alla nuova situazione che la separazione produce, della necessità di riorganizzare le relazioni familiari, ma anche degli aspetti legali della separazione.
La partecipazione all’iniziativa è gratuita.
A conclusione degli incontri seguirà la costituzione di un gruppo per genitori separati condotto da un mediatore familiare.

Per agevolare la partecipazione dei genitori il Comune di Mirandola mette a disposizione il servizio di Kinder Park  per l’accudimento dei bambini durante gli incontri presso la Baita delle Meraviglie, via Circonvallazione, 62 – Mirandola. E’ necessaria la richiesta anticipata .

per informazioni:
Servizio Distrettuale  di Mediazione Familiare
c/o Centro per le famiglie
Via Lino Smerieri, 1-  Mirandola , tel. 0535 29683 / 29644
Email centrofamiglie@comune.mirandola.mo.it
Da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 12.30 e il giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00

Calendario degli incontri:

27 ottobre 2007 ore 9.30-12.00
“POSSO – NON POSSO VIVERE SENZA DI TE"
I sentimenti e la fatica degli adulti
Gino Zucchini, psichiatra, membro ordinario con funzioni di trainer della Società Psicoanalitica Italiana
Sala Galleria del Popolo , 8 -  Mirandola

10 novembre 2007 ore 9.30-12.00
LE EMOZIONI DEI FIGLI, I DUBBI DEI GENITORI
Comprendere e gestire  le emozioni dei figli nel momento del cambiamento familiare
Pier Giuseppina Fagandini, psicoterapeuta
Sala Galleria del Popolo , 8 - Mirandola

17  novembre 2007 ore 9.30-12.00
AFFIDO CONDIVISO E MEDIAZIONE FAMILIARE
Genitori e figli tra diritti e affetti, la mediazione familiare come opportunità per continuare ad essere genitori insieme
Ottavio Guidotti, avvocato Foro di Modena
Irene Bernardini,psicoterapeuta,  Mediatrice Familiare, Spazio Mef
Sala Granda, Palazzo Municipale, p.za Costituente, 1 – Mirandola

 


Per maggiori informazioni rivolgiti a:

Note legali - Privacy - Elenco siti tematici