Comune Cavezzo
Amministrazione Trasparente
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Biblioteca Comunale
Speciale Scuola
Polizia Municipale
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Associazione Comuni Modenesi Area Nord
Associazioni
SMS Traffic
Iscriviti alla newsletter del Comune di Cavezzo

Promozione e valorizzazione delle botteghe storiche
Autore:Ufficio Attività produttive - Ultimo Aggiornamento:26/01/2009 12.52.08 Stampa Documento


Il Comune di Cavezzo, ha di recente provveduto ad adottare gli atti amministrativi per completare l’iter previsto dalla recente Legge Regionale n. 5/2008 che promuove la conoscenza e la valorizzazione delle attività commerciali ed artigianali aventi valore storico, artistico, architettonico ed ambientale, che costituiscono testimonianza della storia, dell'arte, della cultura e della tradizione imprenditoriale e mercatale locale, dove peraltro, tali esercizi  vengono definiti "Bottega storica" o "Mercato storico".

A tal fine, gli esercizi commerciali al dettaglio, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, le imprese artigianali e i mercati su aree pubbliche, per essere definiti "Bottega storica" e "Mercato storico", devono risultare in possesso dei seguenti requisiti:

a) svolgimento della medesima attività da almeno cinquanta anni continuativi, nello stesso locale o nella stessa area pubblica, anche se con denominazioni, insegne, gestioni o proprietà diverse, a condizione che siano state mantenute le caratteristiche originarie;
b) collegamento funzionale e strutturale dei locali e degli arredi con l'attività svolta, al fine di dare il senso di un evidente radicamento nel tempo dell'attività stessa; i locali in cui viene esercitata l'attività devono avere l'accesso su area pubblica oppure su area privata gravata da servitù di pubblico passaggio;
c) presenza nei locali, negli arredi, sia interni che esterni, e nelle aree, di elementi di particolare interesse storico, artistico, architettonico e ambientale, o particolarmente significativi per la tradizione e la cultura del luogo.

Le aziende aventi i requisiti necessari verranno iscritte in apposito all'Albo, potendo in tal modo esporre all’ingresso del proprio esercizio una targa con il marchio regionale quale segno distintivo di appartenenza, inoltre, in caso di concessione di contributi di cui alla L.R. 41/1997, per gli interventi per la valorizzazione e la qualificazione delle imprese, potrà essere considerato titolo di priorità

La domanda di iscrizione potrà avvenire in qualsiasi momento dell'anno.

 

Documenti da Scaricare:


Per maggiori informazioni rivolgiti a:

Note legali - Privacy - Elenco siti tematici