Comune Cavezzo
Amministrazione Trasparente
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Biblioteca Comunale
Speciale Scuola
Polizia Municipale
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Associazione Comuni Modenesi Area Nord
Associazioni
SMS Traffic
Iscriviti alla newsletter del Comune di Cavezzo

Bonus sociale energia elettrica - come richiederlo
Autore:Ufficio Servizi Sanitari ed Assistenziali - Ultimo Aggiornamento:30/01/2017 8.56.41 Stampa Documento


CHE COS’E’ :
E’uno “sconto” applicato sulle bollette dell’energia elettrica ad uso domestico per le famiglie in difficoltà economica (disagio economico) oppure in cui è presente una persona che usa un apparecchio elettromedicale indispensabile per la vita (disagio fisico).
In caso di disagio economico la richiesta va presentata ogni anno, invece in caso di disagio fisico lo “sconto” viene applicato senza interruzione finché esiste la necessità di utilizzare le apparecchiature.
I due bonus sono cumulabili se esistono in entrambi i casi i requisiti di ammissibilità.

Può usufruire dello “sconto” chi:
· È titolare di fornitura elettrica nell’abitazione di residenza, con potenza impegnata entro 3 kw;
· Ha un reddito ISEE non superiore a € 8.107,05,00;
· oppure utilizza apparecchiature elettromedicali indispensabili al mantenimento in vita.

L’importo del bonus per disagio economico dipende dal numero dei componenti della famiglia anagrafica, per l'anno 2017 gli importi sono i seguenti:
-  1- 4 persone ….…€ 93,00 all’anno
-  5 o più persone…..€ 153,00 all’anno
Per disagio fisico l’importo è differenziato in base al numero di apparechiature salvavita utilizzate e al tempo giornaliero di utilizzo.

Per chiedere il bonus,  il titolare della fornitura (o un suo delegato)  deve recarsi presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cavezzo – Via D.Alighieri 50  aperto il lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle ore 8,30 alle ore 13 , tel. 0535 49815 munito di:
- attestazione ISEE,
- copia di documento di identità;
- codice fiscale dei componenti il nucleo familiare anagrafico;
- ultima bolletta di fornitura di energia elettrica (occorre la bolletta non la ricevuta di pagamento);
- in caso di disagio fisico: certificazione dell’AUSL o autocertificazione che attesta la necessità di utilizzo di apparecchiature elettromedicali.

Lo “sconto” viene applicato a partire da due mesi dopo la data di accoglimento della domanda.
I beneficiari del bonus devono impegnarsi a comunicare tempestivamente al Comune ogni variazione relativa alla residenza ed alla composizione del nucleo familiare.


PER INFORMAZIONI:
Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cavezzo tel. 0535 49815 email: servizi.sociali.comune@cavezzo.mo.it
Per il calcolo dell'ISEE ci si può rivolgere ad uno dei CAAFF convenzionati con l’INPS

 

Documenti da Scaricare:


Per maggiori informazioni rivolgiti a:

Note legali - Privacy - Elenco siti tematici