Comune Cavezzo
Amministrazione Trasparente
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Biblioteca Comunale
Speciale Scuola
Polizia Municipale
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Associazione Comuni Modenesi Area Nord
Associazioni
SMS Traffic
Iscriviti alla newsletter del Comune di Cavezzo

Il Passaporto con le impronte digitali
Autore:Ufficio Relazioni con il Pubblico - Ultimo Aggiornamento:12/08/2014 11.06.24 Stampa Documento


Secondo quanto previsto da un Regolamento europeo tutti gli Stati membri devono inserire nel documento di viaggio le impronte del dito indice, della mano destra e di quella sinistra, e solo gli Uffici di Polizia, Questure e Commissariati sono abilitati a rilevarle.

Anche la Questura di Modena, a partire dal 27 Aprile 2010 è ammessa dal sistema telematico centrale al rilascio del passaporto elettronico con le impronte digitali.

La novità dell'apposizione dell'impronta del titolare del documento richiederà pertanto che l'interessato si presenti personalmente presso gli uffici di Polizia per adempiere a tale operazione.

L'ufficio Relazioni con il Pubblico di questo Comune continuerà a curare l'istruttoria e la predisposione degli adempimenti e degli atti nessari all'ottenimento del passaporto , dopodichè , il diretto interessato si recherà personalmente all'ufficio Polizia di Mirandola.

E' prevista l'autentica della firma dell'interessato nella delega al ritiro del passaporto in caso di legittimo impedimento; qualora la procedura venga effettuata presso i Comuni l'autentica della firma prevede il pagamento dei soli diritti di segreteria.

 

 


Per maggiori informazioni rivolgiti a:

Note legali - Privacy - Elenco siti tematici