Comune Cavezzo
Amministrazione Trasparente
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Biblioteca Comunale
Speciale Scuola
Polizia Municipale
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Associazione Comuni Modenesi Area Nord
Associazioni
SMS Traffic
Iscriviti alla newsletter del Comune di Cavezzo

Come si vota
Autore:Gloria Cecchetti - Ultimo Aggiornamento:13/06/2004 19.50.15 Stampa Documento


In occasione delle prossime consultazioni elettorali fissate per il giorno 12 e 13 giugno, ogni elettore riceverà tre schede di colore diverso:

-per le elezioni europee verrà consegnata una scheda di colore marrone (colore uguale in tutte le regioni dell'Italia Nord-Orientale-Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna).
Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa, un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.
I voti di preferenza, nel numero massimo di tre, si esprimono scrivendo nelle apposite righe, tracciate a fianco e nel rettangolo contenete il contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti, compresi nella lista medesima.
In caso di identità di cognome tra candidati, deve scriversi il nome e cognome, ove occorra, data e luogo di nascita.
Non è ammessa l'espressione del voto di preferenza con indicazioni numeriche.

-per le elezioni provinciali verrà consegnata una scheda di colore giallo.
L'elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:
· tracciando un solo segno sul rettangolo contenente il nome e cognome del candidato alla carica di Presidente. In tal modo, il voto si intenderà attribuito solo al predetto candidato Presidente;
· tracciando un solo segno o sul contrassegno relativo ad uno dei candidati al Provinciale o sul nominativo del candidato medesimo. In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia al candidato Consigliere che al Candidato alla carica di Presidente collegato;
· tracciando un segno sia sul rettangolo contenente il nominativo del Candidato Presidente, sia sul contrassegno relativo ad uno dei Candidati Consiglieri collegati o sullo stesso nominativo del Candidato Consigliere medesimo. In tal modo, il voto si intenderà parimenti attribuito tanto al Candidato alla carica di Presidente che al candidato Consigliere facente parte del gruppo o di uno dei gruppi collegati.

- per le elezioni comunali (comune con popolazione inferiore a 15.000 abitanti) verrà consegnata una scheda di colore azzurro.
L'elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto per un candidato a Sindaco e per la lista corrispondente, tracciando un segno sul contrassegno di lista, o sul nome del candidato a Sindaco.
Ciascun elettore può esprimere anche un voto di preferenza per un candidato alla carica di
consigliere comunale compreso nella lista collegata al candidato alla carica di Sindaco
prescelto, scrivendo il nome e cognome, oppure solo il cognome nella riga stampata sotto il
medesimo contrassegno.

 

 


Per maggiori informazioni rivolgiti a:

Note legali - Privacy - Elenco siti tematici