Telefono: 0535-49850     Fax: 0535-49840     Email: comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it    

Anagrafe canina

Animali, Procedure    17/07/2003
Stampa

Normativa di riferimento:
L. 281/91 – L.R. 7/00 – D.P.G.R. 2493/88 – L.R. 27/00 e della DGR 139/2011.

Requisiti:
– essere residente nel comune di Cavezzo (si iscrivono i cani di proprietari residenti a Cavezzo anche se il cane vive di fatto in altro comune);
– essere maggiorenne;
– essere proprietario di cani.

Modalità di richiesta ed erogazione:
L’iscrizione del cane va effettuata dal proprietario del cane presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico. 
All’atto dell’iscrizione del cane viene consegnato un microchip in confezione sterile e viene rilasciata ricevuta di iscrizione. 
L’inserimento del microchip sotto cute viene eseguito rivolgendosi ad un veterinario libero professionista o al Servizio Veterinario dell’Azienda Usl entro 30 giorni dall’iscrizione all’anagrafe canina.
La certificazione del veterinario che attesta l’avvenuto inserimento del microchip dovrà essere consegnata entro 7 giorni all’Ufficio Relazioni con il Pubblico.
La documentazione dovrà essere custodita dal proprietario per l’esibizione agli addetti alla vigilanza e al controllo. I dati personali dei proprietari degli animali iscritti all’anagrafe regionale vengono trattati con modalità informatizzata ed inseriti nella Banca dati Regionale.

Documenti da presentare:
Pedigree eventuali per cani di razza.
Numero di microchip e/o tatuaggio di cani iscritti precedentemente.

Costi:
Il costo del microchip è di euro 5,00.
L’iscrizione all’anagrafe è gratuita.
Non esiste alcuna tassa sui cani.
Il costo dell’applicazione del microchip è a carico dei proprietari.
Le spese veterinarie documentate possono essere detratte dalla dichiarazione dei redditi.

Notizie utili:
Il mancato rispetto degli obblighi di cui sopra comporta l’applicazione di sanzioni amministrative variabili da 51 a 232 euro. Il sistema di identificazione a microchip risulta particolarmente utile:
– in caso di smarrimento/ritrovamento;
– in caso di furto;
– per prevenire il randagismo;
– per scoraggiare l’abbandono;
I vantaggi del microchip (tatuaggio elettronico) sono:
– è completamente indolore per l’animale;
– è innocuo, non interagisce con l’organismo dell’animale, non contiene batterie né altri componenti dannosi;
– è rapido da applicare e inalterabile nel tempo;
– consente un’ identificazione, immediata e inconfutabile;
– non lascia segni visibili.

 

 

Torna all'inizio dei contenuti