Telefono: 0535-49850     Fax: 0535-49840     Email: comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it    

Avviso alla cittadinanza del sindaco: i servizi degli uffici comunali garantiti con la presenza di personale

Coronavirus, Notizie    16/03/2020
Stampa

Il 16 marzo è uscita un’ordinanza sindacale (prot.2813/2020), con cui vengono garantiti con la presenza di personale i seguenti servizi:

  • Protocollo;
  • Anagrafe e Stato Civile;
  • Cimiteri;
  • Polizia Locale;
  • Manutenzione e Lavori Pubblici.

Per gli altri servizi ci si avvale del lavoro agile, come previsto dalla normativa. Si ricorda che è possibile contattare direttamente gli uffici comunali ai numeri indicati su questo sito dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00 oppure chiamando i numeri dedicati all’emergenza: 327 378 45 34 – 338 710 50 87 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00; il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Di seguito i dettagli dei servizi di Stato Civile, Anagrafe e Cimiteri.

STATO CIVILE E POLIZIA MORTUARIA

  • dichiarazioni di nascita e riconoscimento;
  • dichiarazioni di morte e successivi adempimenti;
  • autorizzazioni di polizia mortuaria;
  • disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT).

Altri procedimenti solo per gravi e comprovate necessità da cui dipendano condizioni di vita o salute del richiedente o di un suo familiare.
Prosegue tutta l’attività di back-office, cioè trascrizioni, annotazioni ed altri adempimenti.

Pubblicazioni di matrimonio: solo se il matrimonio non sia già stato fissato nei successivi 12 giorni e lo slittamento vada a compromettere la celebrazione.

Giuramenti per l’acquisto della cittadinanza italiana: verranno effettuati i giuramenti esclusivamente nel caso in cui:

  • entro il 3 aprile scadano i 6 mesi dalla notifica del decreto ministeriale di acquisto della cittadinanza italiana;
  • entro il 3 aprile vi sia uno o più figli che compiono il 18° anno di età, in tal caso il giuramento andrà effettuato entro il compimento del 18° anno del figlio più anziano.

Certificati ed estratti

Verranno rilasciati certificati e autentiche nel rispetto del requisito della grave e comprovata urgenza.

ANAGRAFE

Carte d’Identità Elettroniche CIE: verranno rilasciate esclusivamente per comprovata urgenza se:

  • il documento è scaduto, sta per scadere entro 20 giorni, l’utente non ne è più in possesso, il documento è deteriorato;
  • il richiedente dimostra la necessità impellente di avere la carta in quanto sprovvisto di ogni altro documento.

In considerazione dell’attuale emergenza, non potranno essere ritenute ricevibili richieste per ragioni di viaggio (a meno che non siano documentate con specifiche autorizzazioni), né di salute o di accesso a procedure concorsuali o esami per la patente, in quanto tutte sospese al 3 aprile.

La consegna della CIE dovrà essere effettuata al domicilio del richiedente.

Iscrizioni anagrafiche e cambi di residenza: le dichiarazioni potranno essere ricevute esclusivamente:

  • via mail/PEC/fax/posta in base all’art. 38 del d.P.R. n. 445/2000, quindi allegando almeno un documento di identità o di riconoscimento di ogni firmatario (ogni maggiorenne che presenta l’istanza);
  • in altra modalità telematica in base all’art. 65 del CAD, ovvero:
  • Documento informatico sottoscritto con firma digitale o altra firma elettronica avanzata;
  • Documento con firma autografa scannerizzata e copia del documento di identità

A sportello potranno essere ricevute, qualora non fosse possibile ricorrere alle procedure prima elencate, esclusivamente le istanze di iscrizione anagrafica di persone che non abbiano l’iscrizione anagrafica in nessun Comune italiano.

Certificati e autentiche

Verranno rilasciati certificati e autentiche nel rispetto del requisito della grave e comprovata urgenza.

Numero telefonico dedicato: al fine di agevolare le procedure relativa alle dichiarazioni anagrafiche, alla certificazione e autentiche, è possibile avere consulenza telefonica al n. 0535 49805, dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

ALTRE DICHIARAZIONI/ISTANZE DI COMPETENZA DEI SERVIZI DEMOGRAFICI

Relativamente ai procedimenti non descritti precedentemente, è fatto divieto che la presentazione delle istanze e l’erogazione dei relativi servizi sia fatta al front office dei Servizi Demografici.

Le istanze potranno essere esclusivamente presentate tramite mail/PEC/fax/posta in base all’art. 38 del d.P.R. n. 445/2000, quindi allegando almeno un documento di identità o di riconoscimento di ogni firmatario.

UFFICIO CIMITERI

Organizzazione di funerali e delle operazioni cimiteriali ad essi connesse.

 

Torna all'inizio dei contenuti