Telefono: 0535-49850     Fax: 0535-49840     Email: comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it    

Contributi per la sicurezza

Associazionismo e volontariato, Casa, Commercio, artigianato, imprese e agricoltura, Procedure    1/07/2017
Stampa

Di cosa si tratta

E’ un’iniziativa che l’Amministrazione Comunale di Cavezzo ha messo in atto per promuovere, incoraggiare, sostenere le azioni finalizzate ad aumentare la sicurezza della cittadinanza.

Con questo fine è stato istituito un fondo di € 20,000 (ventimila) per l’anno 2017 a sostegno degli investimenti in sistemi di antifurto, allarmi, videosorveglianza, cristalli antisfondamento, inferriate, serrande e porte di sicurezza.

Chi ne ha diritto

Possono accedere ai contributi:

  • i privati residenti e proprietari di abitazione nel comune di Cavezzo da almeno 12 mesi continuativi;
  • le attività commerciali con sede e/o unità operativa nel territorio del comune di Cavezzo;
  • le imprese artigiane con meno di 5 dipendenti;
  • le associazioni di volontariato senza fini di lucro.

Entità del contributo

L’importo va calcolato nella misura massima del 50% del valore delle spese ammissibili, al netto dell’IVA, e comunque fino a un massimo di € 500,00 (cinquecento).

Come fare domanda

Per richiedere il contributo l’avente titolo dovrà:

  • compilare e sottoscrivere la domanda -che può essere scaricata qui sotto, oppure che può essere ritirata presso l’Ufficio di Polizia Municipale di Cavezzo;
  • quindi consegnarla tra il 1° luglio e il 20 agosto 2017 compresi in uno dei seguenti modi:
    – consegna a mano presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) di Cavezzo, in via 1° Maggio;
        oppure
     – inviandola all’indirizzo di posta certificata del Comune di Cavezzo:
       
    comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it

Come verrà erogato il contributo

L’erogazione del contributo avverrà seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle domande (sulle quali all’atto della consegna o dell’arrivo sarà stato apposto dal Comune un numero di protocollo in entrata), fino ad esaurimento dello stanziamento previsto.

La liquidazione del contributo sarà effettuata previa presentazione da parte del  / della richiedente di:

  • copia fatture di spesa debitamente quietanzate;
  • certificazione di omologazione per gli impianti anti-intrusione;
  • copia del certificato di conformità rilasciato dall’azienda installatrice;
  • autorizzazione del /della proprietario/a dell’immobile nel caso di richieste effettuate da affittuari.

Per ogni ulteriore informazione:
– Elena Richeldi
– Claudia Malavasi
dell’Ufficio di Polizia Municipale di Cavezzo
(0535 49806).

Si raccomanda l’attenta lettura del bando, allegato qui sotto.
 
 

Torna all'inizio dei contenuti