Telefono: 0535-49850     Fax: 0535-49840     Email: comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it    

Diritto di accesso alle informazioni, agli atti e ai documenti amministrativi

Certificati e documenti personali, Partecipazione alla vita pubblica, Procedure    18/05/2004
Stampa

Descrizione:
La legge riconosce ai cittadini il diritto di accesso agli atti amministrativi del Comune e, più in generale, il diritto di accedere alle informazioni di cui è in possesso l’amministrazione, nei limiti fissati dalla legge medesima e dai regolamenti comunali.

Normativa di riferimento:
– L. n.241/90 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”, capo V, con particolare riferimento agli articoli 22,23,25 e successive modifiche ed integrazioni;
– Decreto Legislativo n.267/2000 “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”;
– Statuto Comunale;
– Regolamento comunale sul diritto di accesso agli atti e ai documenti.

Requisiti:
– essere maggiorenne;
– chiunque abbia un interesse personale ed attuale per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti.

Modalità di richiesta ed erogazione:
il diritto di accesso può essere esercitato informalmente, con domanda anche solo verbale, presso l’ufficio comunale competente; qualora non sia possibile l’accoglimento immediato della domanda informale, o sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, il richiedente è invitato a presentare domanda formale che verrà protocollata ed inviata all’ufficio competente.
Il procedimento di accesso deve, comunque, concludersi nel termine di 30 giorni dalla presentazione dell’istanza attestata dalla data di protocollazione. Trascorsi inutilmente 30 giorni dalla suddetta presentazione della richiesta, questa si intende rifiutata.
Qualora la richiesta sia irregolare od incompleta il responsabile è tenuto, entro 10 giorni dal ricevimento della richiesta stessa, ad informare il richiedente. Il termine del procedimento ricomincerà a partire dalla presentazione della nuova istanza.

Costi:
la visione di atti o documenti è gratuita.
Per il rilascio delle copie è previsto il rimborso dei costi di riproduzione.
I costi di riproduzione vengono determinati annualmente dalla Giunta Comunale. 

Esclusione del diritto di accesso:
il diritto di accesso è escluso unicamente nei casi previsti dalla legge e dal regolamento in materia di accesso. I cittadini che abbiano incontrato impedimenti o ricevuto diniego all’esercizio del diritto di accesso potranno segnalare gli incovenienti al Difensore Civico il quale, entro 15 giorni dal ricevimento della segnalazione, darà risposta immediata.
 

Torna all'inizio dei contenuti