Telefono: 0535-49850     Fax: 0535-49840     Email: comunecavezzo@cert.comune.cavezzo.mo.it    

Polizia Locale: il report dell’attività 2019

Notizie    9/01/2020
Stampa

I dati contenuti nel report della Polizia Locale di Cavezzo relativi alle attività svolte nel 2019 parlano in generale di un aumento dei controlli, dovuto principalmente all’introduzione di nuove tecnologie come il Targa System e il photored, ma anche all’inserimento in organico di un agente in più, che ha preso servizio nella seconda parte dell’anno. In totale quasi quattromila (3859) i veicoli controllati dalla pattuglia durante 169 tra stazionamenti (posti di blocco) e presenza dell’agente alle colonnine del telelaser, cui vanno aggiunti gli oltre cinquemila (5398) veicoli intercettati dal Targa System, con il suo complesso di varchi con dispositivi in grado di leggere le targhe dei veicoli in transito e individuare in tempo reale quelli privi di assicurazione o non in regola con la revisione, e quindi pericolosi, che nel corso del 2019 sono risultati rispettivamente 21 e 75. Abbondantemente oltre le duemila (2338) le violazioni al Codice della Strada accertate, in gran parte grazie al telelaser (circa 1500) e al photored (469), con quest’ultimo che, in funzione dallo scorso marzo, è passato da 404 sanzioni complessive nei due trimestri centrali dell’anno a 63 sanzioni da inizio ottobre a fine dicembre, a dimostrazione della sua efficacia come deterrente di un comportamento altamente rischioso come quello di passare con il semaforo rosso. Tecnologia a sostegno anche di operazioni lunghe e complesse come quelle dei controlli dei mezzi pesanti (32), grazie al Tacho Police, nuovo strumento in dotazione agli agenti che consente l’analisi dei cronotachigrafi sia digitali che analogici. A tutto ciò la Polizia Locale affianca attività di controllo commerciale, come la verifica a inizio 2019 della regolarità di tutti i DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) dei commercianti dei mercati della domenica e del mercoledì, oltre all’attività di Polizia Giudiziaria, con numerose indagini svolte attraverso le telecamere di sicurezza presenti sul territorio per conto delle Forze dell’ordine, e che comprende anche il rinvenimento e la restituzione di materiale trovato e/o rubato (37). Nel 2019 complessivamente i proventi delle sanzioni sono arrivati a 170mila euro, che saranno utilizzati per interventi di sicurezza stradale. Tornando alle attività di Polizia Locale, gli effetti dei maggiori controlli si ripercuotono favorevolmente sul numero di incidenti su cui è intervenuta direttamente la Polizia Locale cavezzese, in calo rispetto al 2018 da 40 a 32, con un bilancio di soli cinque feriti complessivi, come conferma Egidio Michelini, comandante della Polizia Locale di Cavezzo: “La velocità rimane la prima causa di incidenti con danni alle persone. I dati dell’anno appena trascorso dimostrano che nuovi strumenti come il photored o il telelaser, oltre alla funzione deterrente delle colonnine e la presenza regolare delle pattuglie sul territorio, portano risultati concreti, a favore della sicurezza di tutti gli utenti della strada”.

Torna all'inizio dei contenuti